REPSOL: MIGLIOR COMPAGNIA PETROLCHIMICA DELL’ANNO SECONDO IL PETROLEUM ECONOMIST

16 settembre 2016

Petroleum Economist è una pubblicazione tra le più prestigiose e accreditate del settore energetico. È considerata un’autorità in materia di energia ed è il punto di riferimento tra i media di settore. Dal 2014 con il Petroleum Economist Awards la rivista riconoscere i migliori leader, aziende e progetti nel settore e ha una giuria di esperti indipendenti che rappresentano tutti i settori dell’industria energetica internazionale.

Durante la cerimonia al Banking Hall di Londra il 15 settembre 2016, sono stati annunciati  i vincitori del premio di quest’anno e Repsol ha ricevuto il premio come miglior compagnia petrolchimica dell’anno.

Arcoplex, distributore ufficiale per l’Italia di Repsol Quimica per Polietilene (LDPE, LLDPE, HDPE), Polipropilene (PP), EVA ed EBA, è orgogliosa di collaborare con un’azienda di così importante rilievo.

Di seguito riportiamo il testo del comunicato stampa ufficiale rilasciato da Repsol Quimica:

“REPSOL, MIGLIOR COMPAGNIA PETROLCHIMICA DELL’ANNO SECONDO IL PETROLEUM ECONOMIST

La giuria che ha assegnato il premio è composta da esperti del settore, tra cui l’ex Segretario Generale dell’OPEC, Abdalla El-Badri.

Repsol è stata premiata come miglior azienda petrolchimica dell’anno da parte del comitato di esperti del Petroleum Economist, rivista di riferimento del settore energetico.

Il premio è il riconoscimento per il processo di trasformazione intrapreso da Repsol per migliorare la propria competitività, creare prodotti differenziati e diversificarsi geograficamente.

La giuria del Petroleum Economist Awards, che premia i migliori leader, aziende e progetti nel settore, ha valutato gli investimenti effettuati da Repsol per modernizzare i propri siti petrolchimici utilizzando soluzioni innovative.

Oltre agli investimenti per aumentare la flessibilità e l’alimentazione dei loro crackers, ha preso in considerazione anche la modernizzazione effettuata da Repsol nel suo complesso petrolchimico e l’applicazione di soluzioni innovative che hanno migliorato i margini della società in modo significativo durante 2016.

La maggiore efficienza e l’elevata disponibilità degli impianti, unite ai miglioramenti operativi effettuati da Repsol ha permesso di sfruttare e valorizzare l’ambiente favorevole del settore. Grazie all’aumento delle vendite e al miglioramento dei margini, il profitto è aumentato in modo significativo nella prima metà del 2016.

Questo è il terzo premio ricevuto da Repsol nel corso dell’ultimo anno. Lo scorso giugno è stato riconosciuto come il miglior produttore europeo di polietilene ad alta densità (HDPE) e ha ricevuto anche il Premio Innovazione globale relativo a tutti i tipi di polimeri.

Repsol Química, come tutte le sue aree di business, lavora per creare sistemi energetici più efficienti e sostenibili, più sicuri per l’ambiente e che rispondano alle esigenze della società.”

vai all'elenco completo